Roma, 26 lug. (askanews) – “È essenziale il raggiungimento di capacità operative a supporto del Comando interforze per le operazioni cibernetiche”, il Cioc.

È quanto ha detto il ministro della difesa, Elisabetta Trenta, durante le comunicazioni delle linee programmatiche del suo ministero alle commissioni Difesa di Senato e Camera.

“Sono stati avviati”, ha aggiunto il ministro, “una serie di programmi di acquisizione per accedere a strumenti operativi ad alto contenuto tecnologico, capaci di assicurare la protezione, la resilienza e l’efficienza delle reti e dei sistemi informativi gestionali e operativi della Difesa”.

In questo scenario, ha detto ancora Elisabetta Trenta, “è fondamentale proseguire ad investire” con l’obiettivo di “potenziare ulteriormente le dotazioni strumentali e organizzative di protezione cibernetica e sicurezza informatica”, aumentando, in modo progressivo, “la capacità di contrastare in maniera efficace le minacce”.

(Fonte: Cyber Affairs)

Leggi l’articolo originale

Categorie: Notizie

Lascia un commento