Roma, 23 set. (askanews) – Parte domani, per il quarto anno consecutivo a Roma, Cybertech Europe, kermesse internazionale dedicata alla sicurezza digitale organizzata in collaborazione con Leonardo. L’Amministratore Delegato della società, Alessandro Profumo, aprirà i lavori accendendo un faro sulla necessità di rinforzare la cooperazione tra industria, istituzioni e Paesi alleati per contrastare il rischio cyber e sviluppare un’indipendenza digitale europea.

Studi di settore evidenziano che a livello globale i cyber attacchi gravi sono aumentati nell’ultimo biennio di dieci volte rispetto a quello precedente, con 1.552 attacchi nel solo 2018. Sono inoltre cresciuti del 57% i crimini di spionaggio cyber con finalità geopolitiche o di tipo industriale, tra cui il furto di proprietà intellettuale. Il mercato della sicurezza informatica sta attraversando una fase di boom, con un valore globale stimato di circa 180 miliardi di dollari nel 2021.

“Il notevole aumento degli attacchi cyber negli ultimi anni richiede maggiore impegno in termini di risorse da destinare alla Cyber Security. ll fatto che il costo della minaccia cyber cresca più velocemente degli investimenti sta innescando una spirale pericolosa, che mette a rischio l’autonomia e la sicurezza nazionale e l’intera civiltà digitale”, ha commentato Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo.” Leonardo, campione italiano, partner d’elezione per la sicurezza nazionale e leader tecnologico globale nella Cyber Security, è pronta a fare sistema e a giocare il suo ruolo per rafforzare la capacità di resilienza dell’Europa, facendo leva su un approccio olistico alle problematiche di sicurezza”.

A Cybertech Europe gli esperti di Leonardo interverranno in diverse sessioni e, presso uno spazio espositivo dedicato, saranno presentate demo live sull’analisi dello scenario cyber, il cyber range & training e la protezione delle infrastrutture critiche, utlizzando tecnologie emergenti quali intelligenza artificiale, realtà aumentata, blockchain, big data & analytics e tecniche di virtualizzazione e simulazione.

Leggi l’articolo originale

Categorie: Notizie

Lascia un commento